Abbiamo vinto la paura

Le dauphine.com

Hanno fallito. Hanno ottenuto l’effetto contrario. Volevano spezzare matite, ma sono state raccolte e temperate. Moltiplicate sono diventate milioni. Volevano evitare la pubblicazione delle vignette e  invece quelle vecchie sono state condivise all’infinito e ne sono nate di nuove. Volevano rinchiuderci in casa, tremanti di paura, e invece  milioni, abbiamo marciato nelle strade e nelle piazze con bambini in braccio, cartelli, simboli.

Hanno perso. E’ l’inizio della fine del loro delirante progetto.Se prima non avevamo capito, ora sì. Ci è chiaro che non vogliamo perdere quello che abbiamo conquistato in migliaia di anni. Valori come Libertà, Uguaglianza, Solidarietà, Giustizia, Unità, Pace , Accoglienza, Religiosità, Laicità. Non sono solo parole, sono persone  reali che,  non solo in passato, ma ancora oggi perdono la propria vita in favore di quella degli altri.

Valori tangibili  che viviamo tutti i giorni, necessari come l’aria che respiriamo. Non siamo disposti a cederli neanche di un millimetro. Ci hanno ferito e piangiamo i nostri morti, veri martiri. Ma ma non siamo sciocchi. Ci organizzeremo  meglio, staremo più attenti, vigileremo,  ma lo faremo ridendo, cantando, disegnando, scrivendo. Vivendo con il sorriso sulle labbra.

Hanno perso. Abbiamo vinto.

Je suis Charlie

Le monde